Lorello e Brunello Biondi, gemelli, vivono da soli nel podere dove sono nati ai Pianetti di Sovana, in Maremma, una campagna dura e ventosa. Il lavoro, senza mai un giorno di pausa, è una condizione naturale che non si mette in discussione. Eppure sono in perdita, così non ce la fanno: hanno 400 pecore e 100 ettari di terra, ma il latte vale sempre meno e il grano peggio. Vedono prosperare intorno a loro l’economia dei grandi viticoltori oggi proprietari del latifondo, sconfitto un secolo fa dai loro nonni.

Altri Biondi sono i protagonisti con Lorello e Brunello di questa storia contemporanea: Ultimina, che li ha visti nascere e accompagna i loro mille lavori, Giuliano che non riesce a governare i maiali, sua mamma Wilma che vorrebbe ribellarsi a quella miseria. E ogni sabato Mirella, la fidanzata rumena di Brunello che lavora in un paese vicino, cucina e pulisce, ma non può fermarsi a dormire.

In quattro parti, dall’estate alla primavera, il film segue per un anno la vita dei gemelli Biondi e dei vicini di podere, un giorno dopo l’altro, a mungere e vegliare, con la minaccia dei lupi che stanno ripopolando le macchie, le albe, la polvere, i recinti, il fieno, le morti e le nascite, gli animali.

Prodotto da

Gregorio Paonessa e Marta Donzelli per Vivo film, Jacopo Quadri per Ubulibri, con Rai Cinema

 

Cast

Brunello Biondi

Lorello Biondi

Ultimina Capecchi Biondi

Mirella Iona Plugaru

Wilma Funghi Biondi

Giuliano Biondi

Raniero Marroni

Domenico Serra

Addis Pampanini

Cast tecnico e artistico

Soggetto, montaggio e regia: Jacopo Quadri

Prodotto da: Gregorio Paonessa e Marta Donzelli per Vivo film, Jacopo Quadri per Ubulibri, con Rai Cinema

Cinematography: Greta De Lazzaris

Camera: Greta De Lazzaris, Nicolò Tettamanti

Musiche: Valerio Vigliar

Suono: Antonio Barba, Max Gobiet

Montaggio del suono: Daniela Bassani, Stefano Grosso

Assistente al montaggio: Martina Ghezzi

Colorist: Vincenzo Marinese